Pronti 900 milioni di tagli, scuola e ricerca nel panico

unnamed
— Roberto Ciccarelli, 26.9.2014

Spending Review. Allarme rosso tra studenti (in piazza il 10 ottobre) e sindacati. Pantaleo (Flc-Cgil): “Ora basta bugie dal governo, no ai tagli”. Il Pd li smentisce ma nessuno ci crede. Pacifico (Anief): “Il governo vuole fare una partita di giro, e una riforma a costo zero”. Ancora una volta, i più danneggiati saranno tutti i docenti

Continua a leggere

Pubblicato in NEWS

ASSEMBLEA CITTADINA: 1 OTTOBRE – ROMA

images1MERCOLEDÌ 1 OTTOBRE ALLE ORE 17 VIA GALILEI 53 ASSEMBLEA CITTADINA PER COSTRUIRE INSIEME LA MOBILITAZIONE PER LO SCIOPERO DEL 10 OTTOBRE
L’Assemblea sit-in del 25 scorso ha deciso di invitare per mercoledì prossimo ad un confronto pubblico tutte le realtà che si sono trovate concordi nell’individuare nel 10 ottobre la data per una importante mobilitazione unitaria del mondo della scuola. Invitiamo pertanto docenti, personale Ata, studenti, genitori e tutte le organizzazioni associative e sindacali che hanno promosso quella data ad un confronto pubblico per definire le modalità di svolgimento della manifestazione.

Comunicato sit-in 25 settembre

imagesIeri dalle 16 in poi si è svolto il sit-in assemblea delle scuole di Roma organizzato dai lavoratori autoconvocati, dal coordinamento precari scuola, dal Coordinamento scuole di Roma e dai Precari Uniti contro i tagli. Nell’iniziativa molti interventi hanno sottolineato l’importanza di lavorare nelle scuole per chiarire ai colleghi e alle colleghe il devastante impatto che la riforma Renzi avrà sulla scuola pubblica. A tal fine si devono quindi organizzare nelle scuole iniziative, assemblee sindacali e collegi docenti. CENTRALE RIMANE IL LAVORO PER LA RIUSCITA DELLO SCIOPERO E DELLA MANIFESTAZIONE DEL 10 OTTOBRE.

Continua a leggere

ASSEMBLEA PRESIDIO / La buona…consultazione verso il 10 Ottobre

images1La buona…consultazione verso il 10 Ottobre

 Il capo del governo Renzi ci invita a partecipare alla consultazione elettronica sul suo piano scuola. Noi l’abbiamo letto con attenzione, con l’occhio di chi vive e lavora a scuola da anni e da anni si batte per il suo rilancio. L’occhio che ci consente quindi di vedere la realtà nascosta dietro i proclami, la continuità mascherata da finta innovazione. Raccogliamo perciò la sfida e rilanciamo, proponendo la nostra idea di scuola. Continua a leggere

Riforma scuola e stipendi. Passaggio da vecchio a nuovo sistema scatti, c’è chi perderà 5mila euro

VERDEContinua la disanima della proposta di Renzi per la sostituzione degli scatti stipendiali automatici con un sistema solo “meritocratico”. Più si scava più salta fuori un sistema per far risparmiare lo Stato.

Più che un investimento per la valorizzazione della professione docente, il sistema “meritocratico” proposto dal Governo nelle linee guida per la riforma della scuola, si configura come un enorme risparmio. Continua a leggere

Pubblicato in NEWS

Jobs act anche per decreto, articolo 18 sempre più a rischio

4406704f4f379ea3c5a5fc8b1859736495ff2ea35e15d36be94ab1e6Il Jobs act per decreto. Com­presa la modi­fica dell’articolo 18, sim­bolo di «un sistema ini­quo» e dun­que «non di sini­stra», di un «sistema del diritto del lavoro che va radi­cal­mente cam­biato». Per ora è solo una minac­cia che Mat­teo Renzi agita alla Camera – non riba­den­dola invece al Senato, dove parla qual­che ora più tardi – ma cer­ti­fica come il pre­si­dente del Con­si­glio voglia por­tare a casa “in tempi bre­vis­simi” la nuova riforma del lavoro. Dubbi di costi­tu­zio­na­lità a parte — tra­mu­tare un dise­gno di legge delega in un decreto sarebbe una for­za­tura dif­fi­cil­mente accet­ta­bile da Napo­li­tano — il pre­mier mette la pistola sul tavolo parlamentare.

Alla vigi­lia della riu­nione della com­mis­sione Lavoro del Senato che dovrà discu­tere l’articolo 4 della legge delega – quella che riguarda il con­tratto a tutele cre­scenti e, nel volere della destra della mag­gio­ranza anche la riscrit­tura in maniera restrit­tiva dello Sta­tuto dei lavo­ra­tori – il pre­mier dedica la parte più sen­tita del suo discorso alle Camere sul pro­gramma dei mille giorni al capi­tolo lavoro. Continua a leggere

Pubblicato in NEWS

Governo vuole docenti alla ricerca di crediti, succubi dell’invalsi e una scuola nelle mani dei privati

indexMille firme in 96 ore la petizione che dice NO alle linee guida del Governo Renzi per la riforma della scuola. Criticato il sistema dei crediti e la valutazione incentrata sull’Invalsi.

Non va giù, ai firmatari, anche l’idea che il docente venga messo a disposizione di una rete di scuole, dato che si trasformerebbe in un “tappabuchi”, in balia, leggiamo dalla presentazione della petizione, “dei giudizi dell’onnipotente Dirigente Scolastico e del suo Mentor”.

Continua a leggere

Pubblicato in NEWS

Riforma della scuola: le lacune, oltre il marketing degli annunci

unnamed
Di Marina Boscaino

L’avv. Corrado Mauceri, dell’Associazione nazionale Per la Scuola della Repubblica, richiama l’attenzione su un punto importante del documento “La Buona Scuola”, presentato da Renzi qualche giorno fa con un video e non in Consiglio dei Ministri e attualmente sottoposto ad una consultazione online di cui avremo modo di occuparci in futuro. Una riforma della scuola presentata non dal legittimo titolare del dicastero di Viale Trastevere; a firma esclusiva del presidente del Consiglio e non del Parlamento che, nell’ordinamento costituzionale, detta le norme dell’istruzione. Nella proposta di Renzi è annunciato “un piano straordinario per assumere a settembre 2015 quasi 150 mila docenti; tutti i precari storici e tutti i vincitori idonei dell’ultimo concorso”. Continua a leggere

Pubblicato in NEWS

Modello per richiedere alla RSU di indire l’assemblea

Scarica l’allegato cliccando qui

doc

                                      ALLA RSU DELL’ISTITUTO………………………………………..

I sottoscritti appartenenti al personale dell’Istituto……………………………………………….

chiedono alla RSU

di indire Assemblea sindacale di tutto il personale della scuola il giorno………………. dalle ore…………alle ore………………..

con il seguente odg:

  1. contratto nazionale

  2. contratto di Istituto

  3. proposte di riforma

  4. iniziative di mobilitazione

  5. varie ed eventuali

data

cognome

nome

firma

Modello per le RSU per convocare l’assemblea

doc

Scarica l’allegato cliccando qui

Al Dirigente Scolastico

Istituto………………………………….

la sottoscritta RSU dell’Istituto …………………………………… convoca Assemblea sindacale di tutto il

personale della scuola il giorno…………………….. dalle ore……………….. alle ore…………………….. con il seguente odg:

  1. contratto nazionale

  2. contratto di Istituto

  3. proposte di riforma

  4. iniziative di mobilitazione

  5. varie ed eventuali

A tal fine chiede l’utilizzo di locali dell’Istituto.

Si ringrazia per la cortese attenzione.

data

La Rsu di Istituto