Mozione approvata a Civitavecchia dall’assemblea dei lavoratori della scuola e degli studenti

document-40600_640L’assemblea territoriale pubblica degli studenti e dei lavoratori della scuola, riunitasi in assemblea il giorno 31 ottobre 2014, nell’aula consiliare “Pucci” del Comune di Civitavecchia, dopo aver discusso il rapporto “La Buona-scuola” promossa dal presidente Renzi e dalla ministra Giannini, esprime grande preoccupazione in merito alla natura delle proposte fatte e ritiene che non sia più possibile rimanere in silenzio di fronte ad un attacco alla scuola della Repubblica, che ne cambia complessivamente finalità e modus operandi, ledendo nel contempo i salari, la dignità e la libertà di insegnamento dei lavoratori della scuola.

Continua a leggere

Mozione Liceo Giordano Bruno

document-40600_640L’Assemblea sindacale del Liceo “Giordano Bruno” si è riunita in data 8 ottobre 2014 per analizzare e discutere il progetto governativo di riforma denominato “La buona scuola”. Si tratta di un documento che, nei principi, intende affermare la centralità strategica di una buona scuola per il progresso civile del paese, restituendo anche dignità e importanza al ruolo degli insegnanti, ma che di fatto propone un insieme – spesso intricato e ammantato di retorica – di proposte vaghe e di indicazioni che non possono non suscitare preoccupazione e perplessità in chi nella scuola opera concretamente.

Continua a leggere

Collegio docenti del Liceo Orazio

document-40600_640In risposta alla sollecitazione del Governo in merito alle proposte della cosiddetta “Buona Scuola”, la maggioranza dei presenti alla seduta del Collegio Docenti del Liceo Orazio svoltasi il 23 ottobre 2014 rileva quanto segue:

La proposta di riforma della scuola, che viene presentata come “un investimento di tutto il paese”, risponde, in realtà, solo a una logica di ulteriore impoverimento delle risorse economiche e umane dell’istituzione scolastica. A questo proposito è opportuno premettere che:

Continua a leggere

Collegio straordinario sulla buona scuola dell’Istituto Comprensivo Via Anagni 48

document-40600_640I docenti dell’Istituto Comprensivo via Anagni 48 – Roma, riuniti in Collegio straordinario il giorno 23 ottobre, esaminato attentamente il documento elaborato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca denominato “La buona scuola”, esprimono la propria valutazione al riguardo e formulano la loro proposta di una vera riforma della scuola. Reputano infatti che la consultazione on line, per come è stata concepita, sia uno strumento del tutto inadeguato a recepire i pareri e le istanze di chi opera nella istituzioni scolastiche: insegnanti, personale non docente, genitori, educatori, alunni. Di fronte a un disegno ministeriale così pervasivo ci saremmo aspettati una vera consultazione, un vero confronto, da tenersi presso le sedi scolastiche, con il contributo di associazioni, comitati, gruppi di lavoro etc.

Continua a leggere

Collegio dei Docenti e ATA del Liceo Tito Lucrezio Caro di Roma

document-40600_640Mozione

Il Collegio dei Docenti esteso al personale ATA del Liceo Tito Lucrezio Caro di Roma, in risposta all’invito sia del Governo sia dell’USR (nota MIUR prot. n° 3043 del 2/10/2014, ripresa dalla circolare  dell’USR prot. n° 25529 del 3/10/2014), a discutere sulla proposta di riforma della scuola denominata “La Buona Scuola”, dopo un’analisi di tale proposta esprime profonda preoccupazione per i seguenti aspetti della riforma:

Continua a leggere

Assemblea rete scuole del V Municipio

images1Il 29 ottobre alle ore 16,30,presso l’IC.di via dei Sesami, si terrà un incontro aperto a tutti i colleghi dei referenti di rete, per discutere i contenuti della proposta governativa “la Buona Scuola”. La riunione sarà strutturata per quattro aree, secondo i focus group suggeriti dall’USR del Lazio: 1) Assunzioni – carriera professionale – valutazione docenti 2) Lavoro -scuola 3) Nuovi insegnamenti 4 Autonomia: potenzialità e criticità.

Si lavorerà sia sui materiali già prodotti sia in funzione dell’assemblea territoriale che si terrà a breve, aperta anche alle famiglie e che vedrà la partecipazione anche dei dirigenti scolastici disponibili.

Si auspica una larga partecipazione, alla luce dell’importanza del tema.

Pubblicato in NEWS

Collegio docenti IC via dei Sesami

document-40600_640I docenti dell’Istituto Comprensivo via dei Sesami, riuniti in Collegio, esaminato attentamente il documento elaborato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca denominato “La buona scuola”, esprimono la propria valutazione al riguardo e formulano la loro proposta di una vera riforma della scuola. Reputano infatti che la consultazione on line, per come è stata concepita, sia uno strumento del tutto inadeguato a recepire i pareri e le istanze di chi opera nella istituzioni scolastiche: insegnanti, personale non docente, genitori, educatori, alunni. Di fronte a un disegno ministeriale così pervasivo ci saremmo aspettati una vera consultazione, un vero confronto, da tenersi presso le sedi scolastiche, con il contributo di associazioni, comitati, gruppi di lavoro etc. Niente di tutto ciò è stato posto in atto: solo l’offerta di un questionario rigido, a “risposte chiuse”, i cui risultati non saranno salvaguardati nella loro trasparenza da alcuna commissione di garanzia. Chi ha speso e continua a spendere nell’istruzione e nell’educazione dei ragazzi la vita professionale rifiuta una simile “consultazione” paternalistica, demagogica ed eterodiretta, e pretende di far sentire la propria voce, se non proprio attraverso uno scritto di 126 pagine, in maniera almeno minimamente articolata e dettagliata. Il documento “La buona scuola”, del resto, si conclude con una promessa e un invito: “Seguiremo il calendario della scuola. Chiedendo a tutti i consigli di istituto, ai collegi dei docenti, alle assemblee di istituto e di classe, di discutere il Rapporto e di inviarci le loro osservazioni e proposte”. È quanto stiamo facendo.

Continua a leggere