Riunioni delle commissioni dei lavoratori autoconvocati della scuola


aCommissione comunicazione

MARTEDI 27 gennaio 2015 ore 18 sede SCUP via Nola 5

odg:
- proposte operative sui compiti della commissione
Commissione mista (LIP e Valutazione -responsabili pro-tempore : Marina Boscaino, Renata Puleo)
MERCOLEDI 28 gennaio 2015 ore 17 sede SCUP Via Nola 5
odg:
1. costituzione comitato romano per la riproposizione della LIP
2. proposte emendamenti artt LIP
3. autovalutazione e Servizio NAZ. Valutazione ( RAV e art. 15 LIP)
Commissione mista (contrattazione e precari)
VENERDI 30 gennaio 2015 ore 19 presso il pub Old Marconi via di Santa Prassede angolo Piazza Santa Maria Maggiore.
Odg:
- Documento per la mobilitazione

Appello a insegnanti e società civile per la Legge d’iniziativa popolare sulla scuola

intestaQuesto è un appello a tutti i docenti, studenti, genitori, personale Ata; alle associazioni, alla società civile che crede nella democrazia e nella scuola democratica. Per favore, leggete fino alla fine…

Dallo scorso inverno abbiamo cominciato a contattarci o ri-contattarci. Il nucleo originario dei promotori della Lip scuola (quelli che nel 2006, durante il ministero Moratti, discussero, confrontarono, condivisero, scrissero i contenuti dell’articolato; e che poi raccolsero 100mila firme per presentare quel testo come legge di iniziativa popolare “per una buona scuola per la Repubblica”) e nuovi compagni di viaggio.

Abbiamo deciso di riprovarci, allarmati dalle prime dichiarazioni di Renzi e Giannini sulla presunta “centralità” della scuola (una per tutti, le due “gambe” dell’istruzione pubblica: quella statale e quella paritaria). Abbiamo cominciato una paziente opera di contatto con i parlamentari dell’attuale legislatura perché la legge di iniziativa popolare presentata nel 2006 era intanto decaduta e dunque occorreva ripresentarla come disegno di legge.

Continua a leggere

Appello dei Lavoratori Autoconvocati della scuola per le elezioni delle RSU

imagesCome lavoratori autoconvocati della scuola abbiamo costantemente mirato all’unificazione delle lotte, basandoci su una piattaforma condivisa da appartenenti a diverse organizzazioni sindacali o a nessuna, nel tentativo di superare la parcellizzazione delle OO.SS e gli interessi delle singole organizzazioni. Pertanto le elezioni per il rinnovo delle RSU hanno per noi grande rilievo, tanto più che per la prima volta anche i precari potranno parteciparvi.

Riteniamo fondamentale che i lavoratori che si riconoscono nel percorso degli autoconvocati, pur candidandosi in liste differenti, si facciano carico delle proposte unitarie emerse in questi mesi:

  1. aumento dello stipendio di almeno 200 euro come recupero della perdita di potere di acquisto del nostro salario;

  2. difesa della parte normativa del CCNL con estensione ai precari dei diritti del personale di ruolo;

  3. immissione in ruolo, con i diritti del CCNL, del personale precario;

  4. opposizione alle pseudo riforme della scuola che tendono solo a dividere i lavoratori.

Continua a leggere

Resoconto della riunione dell’assemblea dei lavoratori autoconvocati e delle scuole tenutasi il 21.01.15

indexOdg: 1. Elezioni Rsu

2. Formazioni di commissioni di lavoro

3. Varie ed eventuali

Prima di aprire la discussione sull’Odg, l’assemblea, una presenza nutrita e motivata, è stata aggiornata su quanto è stato detto in quella convocata dallo Scup il 18.01, a cui alcuni di noi hanno partecipato, contro il rischio di sgombro che corre. Si decide di garantire una nostra presenza al sit in che lo Scup ha deciso di tenere davanti al Campidoglio il 29.01, non solo per l’ospitalità che ci ha offerto, ma soprattutto perché condividiamo lo spirito su cui è fondata la loro iniziativa, la riappropriazione dal basso dei luoghi di lavoro e dei territori in cui viviamo.

Continua a leggere

Pubblicato in NEWS

Resoconto della riunione dei lavoratori autoconvocati della scuola sulle elezioni RSU

indexNella riunione dei lavoratori autoconvocati della scuola svolta a Scup il 13 gennaio è stata sottolineata da tutti la grande importanza delle prossime elezioni RSU.

Gli autoconvocati infatti sono nati come “fronte trasversale delle RSU della scuola” e dei lavoratori precari combattivi, che allora non potevano divenire Rsu. Oggi, di fronte all’attacco governativo ai contratti nazionali, di fronte alla proposta di una “buona scuola” di stampo aziendalista e neoliberista, di fronte al sistema nazionale di valutazione e alla sempre maggiore arroganza di alcuni presidi, queste elezioni acquistano ancora più importanza, tanto più che per la prima volta ci sarà anche la possibilità da parte dei precari di partecipare da protagonisti alla tornata elettorale.

Continua a leggere

Pubblicato in NEWS

Resoconto riunione del 5 Gennaio 2015

invalsi43L’obiettivo del resoconto è di dare l’informazione significativa agli assenti.

La sala piena ha visto gli interventi di numerosi iscritti a parlare. La riunione si aperta con due relazioni.

La prima (Renata Puleo, NoINVALSI) ha presentato una lettura critica del Rapporto di Autovalutazione, (RAV), la  cui procedura prevede una prima fase costituita dalla formazione delle Unità di Valutazione nelle scuole. ( C.M.47/14: “A tal fine, le scuole si doteranno di ununità di autovalutazione, costituita preferibilmente dal dirigente scolastico, dal docente referente della valutazione e da uno o più docenti con adeguata professionalità individuati dal Collegio dei docenti.”).

Continua a leggere

Pubblicato in NEWS

Mozione del Collegio Docenti della scuola primaria dell’IC Pezzani di Milano

document-40600_640Al Consiglio d’Istituto
• All’Ufficio Scolastico Provinciale
• All’Ufficio Scolastico Regionale
• Al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca

Il Collegio dei Docenti della scuola primaria dell’IC Pezzani Milano, riunitosi in data 2/12/2014, in risposta all’invito del Governo, del MIUR e dell’USR (nota MIUR prot. N° 3043 del 2/10/2014; circolare~USR prot. N° 25529 del 3/10/2014), a discutere sulla proposta di riforma della scuola denominata “La buona scuola”, esprime preoccupazione per quanto previsto e in particolare per i seguenti aspetti:

Continua a leggere

Mozione dell’Istituto Professionale Statale “Cossar da Vinci” di Gorizia sulla “Buona Scuola”

document-40600_640

Il personale scolastico dell’Istituto Professionale Statale “Cossar – Da Vinci” di Gorizia, in data 17 dicembre 2014, ha approvato il testo della seguente mozione.

MOZIONE

Il personale lavoratore del “Cossar – Da Vinci” di Gorizia, in risposta all’invito del Governo, del MIUR e dell’USR (nota MIUR prot. n° 3043 del 2/10/2014; circolare USR prot. n° 25529 del 3/10/2014), a discutere sulla proposta di riforma “La buona scuola”, dopo un’attenta analisi, esprime profondo disagio e grande preoccupazione, in particolare relativamente ai seguenti aspetti:

Continua a leggere