Chiamata diretta: tutto da rifare

colloquio-1Leggiamo in questi ultimi giorni con estrema rabbia e disappunto le prime indiscrezioni sull’accordo tra Miur e sindacati rispetto alla spinosa questione della chiamata diretta. La timida apertura del Miur verso i sindacati rispetto a questo tema dopo mesi di chiusura, dovuta alla débâcle dei partiti di governo alle ultime amministrative, cui il mondo della scuola ha contribuito ampiamente non dando più la fiducia al PD dopo la tanto odiata legge 107, è stata del tutto sprecata dai sindacati in quanto le proposte avanzate da questi ultimi sono inaccettabili.

Continua a leggere

Pubblicato in NEWS

Report assemblea 20 giugno

aNella riunione di ieri, lunedì 20, abbiamo analizzato la grande difficoltà della scuola, a un anno ormai intero sotto la 107.

Abbiamo fatto il punto sulla situazione referendum, constatando che la campagna purtroppo non è stata sostenuta da una adeguata mobilitazione nelle scuole e nelle piazze e che, come più volte già sottolineato, la politica della gestione della riforma in vista del male minore è stata in sostanza un fallimento. Il quadro che abbiamo di fronte non è migliore, poiché il Ministero sta andando avanti senza posa nel dare forma a tutte quelle strutture che poi consentiranno la totale attuazione della legge, come le reti di scuole e, collegata con queste, la chiamata diretta.

Continua a leggere

Pubblicato in NEWS