Documento finale Assemblea delle scuole di Roma 15 Maggio 2020

In primo piano

assemblea_nuovoRiportiamo di seguito una sintesi delle analisi e delle proposte emerse dall’assemblea del 15 maggio proposta dagli Autoconvocati della scuola di Roma, a cui hanno partecipato più di cento tra insegnanti, personale ATA, studenti e genitori. Ci scusiamo con quanti non sono riusciti a connettersi per via del limite imposto dalla piattaforma che abbiamo utilizzato.

Riportiamo per prima cosa l’elenco delle scuole a cui appartenevano i partecipanti che lo hanno segnalato: I.C. Frignani; Liceo Socrate; Liceo Gullace; Liceo Benedetto da Norcia; Liceo Montale; IC Piazza Capri; I.C. Corradini; IC Artemisia Gentileschi; IIS Di Vittorio Lattanzio; IIS PACINOTTI-ARCHIMEDE; IPSSEOA Amerigo Vespucci; I.C. Pirotta; IC CAPOZZI; IC Acquaroni; IIS Via delle Sette Chiese; IC Carlo Levi; IC Laparelli; IC via Boccea 590; IIS “Pertini-Falcone”; I.C. A.Manzi; Liceo Aristofane; Liceo Augusto; Liceo Democrito; Istituto Enzo Rossi / Sisto V; IC VIA MEROPE; IIS Croce Aleramo; Liceo Scientifico “F. Enriques” di Ostia; ITCG FERMI-Tivoli; IC MARINA DI CERVETERI; Salvo d’Acquisto di Cerveteri; IC Albano Laziale; Liceo scientifico Touschek Grottaferrata.

Continua a leggere

Scuola? In / sicurezza

In primo piano

f1_0_sicurezza-sul-lavoro-un-nuovo-anno-tra-speranze-e-realtaNoi insegnanti ricorriamo spesso quando valutiamo a termini come sicuro o insicuro, per descrivere la padronanza dei concetti e della loro esposizione. Ebbene, è innegabile che la Ministra Azzolina sia stata e continui ad essere in questa fase gravemente insicura. Noi ci siamo messi in gioco, abbiamo accettato carichi di lavoro ben superiori al dovuto e forme nuove di didattica, nell’ottica di portare avanti una istituzione in cui crediamo e di mantenere attivo il legame con gli alunni e le loro famiglie. Abbiamo risposto all’emergenza, ma, arrivati a questo punto, vogliamo rivendicare con forza alcuni punti che devono essere SICURI!

Continua a leggere

I problemi della scuola dopo le dimissioni di Fioramonti. Discutiamone insieme…

assemblea_nuovoLe dimissioni del ministro Fioramonti hanno lasciato una forte impressione nella società ed in particolare nel mondo della scuola poiché giustificate dalla mancanza di fondi. Da quest’evento si apre uno scenario nuovo su cui invitiamo tutte le persone interessate ad una discussione aperta e ad un approfondimento per intervenire attivamente sulle problematiche lasciate aperte nel campo dell’istruzione.
 
Assemblea autoconvocata della scuola
venerdì 10 gennaio 2020, ore 17:30,
Granma – via dei Lucani 11, Roma

Continua a leggere

Assemblea Nazionale per il ritiro di qualunque Autonomia Differenziata

assemblea- A tutti i Comitati di scopo per il ritiro di qualunque Autonomia differenziata

- A tutte le Associazioni che hanno aderito all’Assemblea Nazionale del 7 luglio

- A tutti i cittadini che vogliano battersi per difendere l’unità della Repubblica, i diritti sociali, le conquiste sancite nella Costituzione

 

Seconda Assemblea Nazionale 

per il ritiro di qualunque Autonomia differenziata

Roma, 29 settembre 2019

Ore 10-16, liceo Tasso

Continua a leggere

Assemblea cittadina coordinamento contro autonomia differenziata 2 settembre

assembleaCarissime/i,

la tempesta politica di queste settimane, ancora in corso, non può assolutamente fermare la nostra azione. Qualunque sia la composizione del nuovo governo ci saranno partiti che sull’autonomia differenziata si sono ampiamente impegnati, le regioni proponenti sono e saranno sempre lì a pretenderla e anche in caso di elezioni potrà essere determinante riuscire ad aprire gli occhi agli elettori.
Non possiamo fermarci e non ci fermiamo, tenendo fede alla decisione dell’ultima assemblea cittadina di riconvocarci per ripartire il 2 settembre, ecco l’appuntamento:

2 settembre 2019, dalle 16 alle 19, presso l’Istituto Statale per Sordi di Roma, via Nomentana 54-56

Continua a leggere

Assemblea autoconvocata dei lavoratori della scuola sul tema della regionalizzazione

assembleaCome lavoratori autoconvocati della scuola esprimiamo una fortissima preoccupazione rispetto alla proposta degli accordi tra lo Stato Italiano e le regioni Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, sul trasferimento delle competenze nell’ambito dell’istruzione, dell’Università e della ricerca dallo Stato alle Regioni. Il fondamento giuridico-teorico precedente su cui poggiano tutti i tentativi ed i processi di regionalizzazione del sistema scolastico consiste nella riforma del titolo V della costituzione attuata nel 2001, la quale, nel rafforzare il ruolo e le competenze delle Regioni e delle Provincie nell’ambito dell’Istruzione ha reso possibile il finanziamento dello Stato – attraverso i trasferimenti alle regioni – alle scuole paritarie e quel perverso meccanismo di competizione tra scuole che tanto potere ha dato ai dirigenti, ai genitori e, più in generale, agli utenti, che va sotto il nome di autonomia finanziaria delle scuole Continua a leggere

Riunione venerdì 28 dicembre

assembleaLa prossima riunione autoconvocata organizzata per ragionare sull’aumento dei carichi di lavoro degli insegnanti (e degli ATA) e per discutere sul pericolo della regionalizzazione minacciata dal governo, si svolgerà il giorno 28 dicembre, di pomeriggio, in luogo ed orario da definire.
Tenetevi liberi!