Crea sito

Report assemblea del 10 marzo

indexL’assemblea delle scuole autoconvocate di Roma del 10 marzo ha deciso di:

1) partecipare all’assemblea dei comitati referendari del 13 marzo, incaricando Roberto Villani ad intervenire in sua rappresentanza

2) di partecipare alla manifestazione del 19 marzo contro il debito comunale e le politiche di austerità e privatizzazione del Comune

3) di partecipare alla manifestazione, indetta dai Cobas, per il 22 marzo, contro la mobilità del personale docente neoassunto e che sarà assunto

4) di partecipare all’assemblea del 22 marzo di presentazione della proposta di costruire une rete antiliberista e anticapitalista per cercare di formare una opposizione più ampia di lavoratori, non ristretta solo al settore scolastico

5) lanciare un appello ai lavoratori e ai sindacati per costruire una mobilitazione di massa in occasione della decisiva trattativa per le modalità di assegnazione dei docenti negli ambiti territoriali (contro la chiamata diretta), incaricando Massimo Gargiullo della stesura di una bozza di appello.

6) di indire una giornata seminariale ad aprile per approfondire la questione del contratto nazionale e dei diritti dei lavoratori, allargando la discussione ad altri dettori sotto attacco come la scuola.
La prossima assemblea è stata fissata per il 31 marzo (presumibilmente a Sans Papiers).